www.make-consulting.it

Bando Innovazione di Prodotto Sostenibile e Digitale

Regione Marche

La Regione Marche ha stanziato 28 milioni di euro per supportare progetti di innovazione e di diversificazione del prodotto o del servizio che prevedano soluzioni innovative basate sulla “twin transition” (innovazione sostenibile/circolare e innovazione digitale), nonché l’adozione di adeguate strategie commerciali e di marketing incentrate sul prodotto innovato.

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le micro, piccole e medie imprese, con sede nella Regione Marche, in forma singola o aggregata nella forma di contratto di rete, associazione temporanea di scopo o raggruppamento temporaneo.

I progetti dovranno obbligatoriamente contemplare interventi in tutte e tre le seguenti categorie:

  • TRANSIZIONE DIGITALE: ampliamento e/o ridefinizione della gamma di prodotti e/o servizi mediante soluzioni basate sulla digitalizzazione applicata al prodotto/servizio medesimo;
  • TRANSIZIONE SOSTENIBILE: ampliamento e/o ridefinizione della gamma di prodotti e/o servizi mediante soluzioni basate sulla transizione ecologica applicata al prodotto/servizio medesimo;
  • STRATEGIA DI VENDITA: soluzioni finalizzate a favorire la commercializzazione dei nuovi prodotti attraverso attività volte all’innovazione della strategia promozionale nei mercati obiettivo, il ricorso a temporary export manager e digital export manager in affiancamento al personale aziendale, analisi e ricerche di mercato per l’individuazione di nuovi mercati e fornitori, sviluppo e rafforzamento dell’immagine aziendale e/o del brand, implementazione del sito web aziendale ai fini dello sviluppo di attività di promozione digitale dell’export, il marketing digitale attraverso uno o più canali digitali, business on line quale attività di innovazione del processo commerciale, social media marketing compreso l’utilizzo degli influencers, di storytellers e storytelling.

Le spese relative alla strategia di vendita dovranno costituire almeno il 10% dell’importo dell’investimento complessivo ammissibile del Progetto.

Le spese ammissibili devono ammontare almeno a 25.000€ per i progetti realizzati in forma singola e a 100.000€ per i progetti in forma aggregata. L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto che varia dal 10% al 50% delle spese, in funzione della tipologia di spesa, localizzazione dell’unità produttiva e dimensione d’impresa, fino ad un importo massimo di 200.000 €.

Per il presente bando sono ammissibili le seguenti spese:

  • Personale per un importo riconosciuto forfettariamente nella percentuale del 20% dei costi diretti dell’operazione, diversi dai costi del personale;
  • Strumenti e attrezzature;
  • Servizi di consulenza;
  • Brevetti, Marchi e certificazioni;
  • Strategia di vendita;
  • Materiali, forniture e prodotti analoghi;
  • Spese generali: calcolate con un tasso forfettario fino al 7% dei costi diretti ammissibili.

La selezione delle domande di agevolazione avverrà con procedura valutativa a graduatoria. Sarà possibile presentare domanda dalle ore 10 dell’8 gennaio 2024 fino al 29 marzo 2024.

Ottieni l’agevolazione

Sostegno Imprese Turistico Ricettive

Regione Veneto

Anche quest’anno la Regione Veneto ha stanziato risorse destinate alla transizione digitale ed ecologica delle imprese turistiche.

Possono partecipare al bando le piccole e medie imprese operanti nel settore turistico con sede nella Regione Veneto.

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto pari che può variare dal 10% al 50% a seconda della dimensione d’impresa e del regime agevolativo scelto.

Regime de minimis: contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili (contributo minimo €25.000 – contributo massimo 200.000€).

Regime d’esenzione – aiuti agli investimenti a favore delle PMI: contributo a fondo perduto pari al 20% per le piccole imprese e al 10% per le medie imprese.

Sono ammissibili gli investimenti tesi a favorire la transizione digitale ed ecologica dell’impresa, la piena accessibilità delle strutture ricettive e l’innovazione di prodotto e/o di processo, con particolare riguardo alle seguenti tipologie di operazione:

  • Interventi per la riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di risorse (energia/acqua), per l’utilizzo di fonti energetiche alternative e per l’ammodernamento strutturale e tecnologico orientati alla piena sostenibilità ambientale.

Questi interventi, di efficientamento e autoproduzione energetica, potranno interessare la struttura ricettiva con riferimento alle fasi di riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda sanitaria, consumo e produzione di energia elettrica (illuminazione, refrigerazione, ascensori, elettrodomestici e altre apparecchiature elettroniche nei locali ristorante, bar e lavanderia) e consumo idrico.

  • Interventi che prevedano strumenti tecnologici hardware e software, cyber security, intelligenza   artificiale, machine learning, soluzioni tecnologiche per la   gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività, domotica.
  • Interventi finalizzati a garantire la migliore accessibilità delle strutture ricettive in ottica di universal design.
  • Altri interventi, anche strutturali, finalizzati a innovare e differenziare l’attuale tipologia di offerta, favorendo lo sviluppo di nuovi prodotti turistici e/o interventi finalizzati a una migliore gestione dei processi aziendali o di gestione della struttura ricettiva. Tali interventi dovranno comunque essere sempre combinati con gli interventi di cui ai punti a), b) e c).

Non sono ammissibili gli interventi di sola “messa a norma” di edifici e/o impianti o porzioni di essi.

Spese ammissibili:

  1. Opere edili e/o di impiantistica;
  2. Progettazione, direzione lavori e collaudo;
  3. Spese per consulenze e servizi finalizzati all’ottenimento di certificazioni da parte del beneficiario;
  4. Acquisto di impianti, macchinari, strumenti e attrezzature;
  5. Acquisto veicoli;
  6. Licenze e servizi informatici inclusi servizi in cloud e Software SaaS;
  7. Spese generali calcolate con un tasso forfettario del 5% della somma dei costi di cui alle precedenti categorie di spesa.

Bando a graduatoria, le domande potranno essere presentate dal 25 gennaio all’11 aprile 2024.

Ottieni l’agevolazione

Rientri in questi ambiti di applicazione e vuoi beneficiare di contributi e agevolazioni? 

Compila il seguente form, ci occuperemo noi di tutto il necessario per presentare la tua domanda e farti ottenere i contributi e agevolazioni a cui hai diritto.

    Vuoi ottenere anche tu più risultati dalla tua azienda?

    Compila il modulo per essere ricontatto da un nostro consulente

    Nome*

    Cognome*

    E-mail*

    Cellulare*

    Ruolo*

    Azienda*

    Indirizzo*

    CAP*

    Città*

    Provincia*

    Prendo visione dell'informativa sulla Privacy Policy.*

    Potrebbero interessarti anche:

    Massimizzare l’efficienza operativa: Il potere del One Piece Flow

    Siamo lieti di darvi il benvenuto a un’indagine approfondita sull’efficienza operativa e sul ruolo cruciale svolto dal concetto noto come One Piece Flow. In un mondo aziendale sempre più competitivo, dove l’ottimizzazione dei processi è fondamentale per il successo, questo approccio si distingue per la sua capacità di trasformare radicalmente la produzione. Oggi, ci immergeremo […]

    Controllo di Gestione, attività chiave e perchè è cruciale per ogni azienda

    La gestione efficace del team è cruciale per il successo di una squadra come di un’organizzazione aziendale. Come sostiene Rossano Galtarossa, campione olimpico in quattro diverse edizioni dei Giochi Olimpici, non si tratta semplicemente di assemblare i migliori talenti, ma di creare un mix armonioso di competenze e personalità all’interno del gruppo. Ogni membro del […]

    Finanza agevolata: come funziona

    Finanza agevolata: come funziona e in cosa consiste esattamente? Con il termine finanza agevolata ci si riferisce abitualmente all’insieme degli strumenti finanziari utilizzati dal legislatore a livello comunitario, nazionale, regionale o locale per favorire la competitività e lo sviluppo delle imprese.  La finanza agevolata opera attraverso gli strumenti agevolativi pubblici di provenienza comunitaria, nazionale e […]

    Consulente Lean: perché è diverso da un consulente aziendale tradizionale

    Consulente Lean: ne hai sentito parlare in qualche corso, letto in qualche articolo, ricevuto un consiglio da un amico e vorresti saperne di più. Cos’è esattamente un consulente aziendale lean? In cosa si differenzia da un consulente aziendale tradizionale? In quali tipi di aziende è utile e in quali del tutto inefficace? Innanzitutto va detto […]

    Sistema Gestione Qualità
    Make Group S.r.l.
    certificato ISO9001 - settori IAF 35 e 37
    n. 50 100 15853

    Make Group Srl

    SEDE OPERATIVA
    Via Venezia, 58/2 | 30037 Scorzè (VE)

    SEDE LEGALE
    Via Villafranca, 6/3 | 30035Mirano (VE)

    Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00 oppure scrivici via email a: info@make-group.it

    Resta aggiornato

    Iscriviti alla newsletter

      Nome*

      E-mail*

      Prendo visione dell'informativa sulla Privacy Policy.*

      Make Group Srl – Capitale Sociale 25.000 € i.v. – P.IVA e C.F. 04409600279 | REA VE-411415 | Cod. SDI T04ZHR3

      Copyright © 2023 Make Group | Privacy PolicyCookie Policy